Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentazione

  • Comune: Caltagirone
  • Provincia: Catania (CT)
  • Regione: Sicilia
  • Località e frazioni: Granieri, Santo Pietro, Piano San Paolo
  • Enti di appartenenza: Area Geografica: Val di Noto, Regione Agraria n. 4 - Colline di Caltagirone, Associazione Italiana Città della Ceramica (AICC), Patto Territoriale Calatino Sud Simeto
  • Popolazione residente: 38.493
  • Denominazione abitanti: caltagironesi o calatini
  • Codice Istat: 087011
  • CAP: 95041
  • Prefisso telefonico: 0933
  • Santo Patrono: San Giacomo
  • Festa Patronale: 25 luglio
  • Altitudine: 549 metri s.l.m.
  • Superficie: 608 Kmq

Caltagirone è un comune italiano di 38.493 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia.

Centro urbano posto a cavallo tra la Sicilia orientale e centrale, si affaccia tra le due più grandi pianure dell'isola: quelle di Catania e di Gela. Fu storicamente parte del Vallo di Noto ed è capofila del circondario del Calatino (ex Circondario di Caltagirone). Storicamente è stata nominata con gli appellativi Urbs Gratissima (in latino città gradita, benvoluta) e Regina dei Monti Erei.

Conosciuta per la peculiare e tradizionale produzione di ceramiche, oggi è un importante centro agricolo e turistico, nonché uno dei centri urbani più grandi dell'entroterra siciliano. Il centro storico, caratterizzato dallo stile tardo-barocco, è stato insignito del titolo di Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 2002.

La città sorge al margine occidentale della provincia, a 608 m di altitudine, adagiata sulle tre colline che, formando un anfiteatro naturale, costituiscono lo spartiacque tra le valli del fiume Maroglio, che sfocia nel golfo di Gela, e quella del fiume Caltagirone (o Margi), che scende verso la piana di Catania.

Nella parte meridionale si trova un piccolo altopiano sabbioso dove sorge il piccolo borgo di Santo Pietro con la sua riserva naturale. Dall'altopiano si può godere il panorama del golfo di Gela, così come anche nelle contrade meridionali della città, come San Mauro, Piano Carbone e Collegiata. Sempre nella parte meridionale sorge la frazione di Granieri, posta sulla parte occidentale dell'altopiano ipparino a 351 m di altitudine, entrato a far parte del territorio di Caltagirone nei primi anni del Novecento.

Il suo territorio comunale è il ventiquattresimo in Italia per superficie, il quinto della Sicilia, e il primo della Città Metropolitana di Catania, con una superficie complessiva del territorio comunale pari a 383,38 km².

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto